Home page
Informazioni rilasciate per iscrizione alla Sezione Speciale del Registro delle Imprese di Milano ex legge 221/2012 ART. 25, C. 11.

Costituzione
Tripitaly s.r.l. è stata costituita il 23 Giugno 2014 a Milano, in presenza del notaio Manuela Magaglio, via Vincenzo Monti, 41.

Sede legale
Tripitaly s.r.l. ha sede legale a Milano in via Bernardo Quaranta, 40.

Oggetto sociale
Tripitaly s.r.l. ha il seguente oggetto sociale:
La società si pone lo scopo, di sviluppare, produrre e commercializzare sistemi informatici per realizzare un modello innovativo di prenotazione ed acquisto telematico di pacchetti turistici su misura dei clienti, realizzando inoltre strumenti di assistenza organizzativa e tecnica per soggetti privati e pubblici, siano essi italiani o internazionali basati sullo sviluppo di nuove tecnologie. La societa' si avvarra' altresi dell'utilizzo delle migliori tecnologie disponibili e delle piu' innovative tecniche di marketing digitale, tese alla valorizzazione del territorio, delle sue produzioni, ivi comprese quelle dell'artigianato tipico e artistico, nonchè la promozione, il sostegno, lo sviluppo e la realizzazione di attività dirette ad incrementare il turismo, in particolare quello in ingresso (incoming) nel territorio italiano. La societa' ha nella fattispecie per oggetto la realizzazione e la diffusione di una piattaforma tecnologica innovativa ed aperta ovvero che consenta di integrare l'offerta turistica di agenzie di viaggi e turismo e di operatori di attivita' turistiche sia atomiche che aggregate, siti dedicati ai viaggi ed ai servizi turistici in generale, vettori quali ferrovie, compagnie aeree, di navigazione o di altre imprese di trasporto tanto nazionali che internazionali, di agenzie e impianti turistici. La piattaforma tecnologica sarà fruibile con ogni tipo di apparecchiatura multimediale presente e futura, attraverso canali telematici, internet e telefonia fissa e mobile. Il modello innovativo con cui la societa' promuove l'offerta turistica, attraverso la piattaforma tecnologica, prevede l'aggregazione e l'integrazione automatica dei sistemi e software di offerta prodotti e servizi dei tantissimi operatori del settore, offrendo un unico punto di accesso e consentendo ai turisti di selezionare e configurare il proprio viaggio in modo efficiente e conveniente. Per il raggiungimento dello scopo sociale, la societa' puo':
- assumere incarichi di rappresentanza da parte di agenzie, operatori turistici e vettori di trasporto, nonché da parte di qualsiasi fornitore di servizi e prodotti connessi, direttamente o indirettamente all'ambito turistico
- organizzare viaggi e turismo in proprio e per conto terzi, fornire e vendere servizi nell'ambito turistico compresi servizi di addestramento a corsi di formazione, ideare e produrre servizi focalizzati alla messa a disposizione di beni immobili, propri o di terzi, e relativa fornitura di tutti i servizi gestionali ad essi connessi, collegati e comunque attinenti e relativi al settore del turismo, dei viaggi e del c.d. "incentive" quali a titolo esemplificativo e non tassativo, organizzazioni di meeting di lavoro, congressi, riunioni, conferenze, corsi di addestramento professionale, segreteria, segreteria telefonica, manutenzione, domiciliazione, consegne e recapiti, messa a disposizione di macchine con e senza autista (nei limiti e nel rispetto delle norme in materia);
- esercitare il commercio, in ogni sua forma, di tutti i prodotti inerenti il settore dei viaggi ed intrattenimento, compresi abbigliamento, valigeria, alimentari e bevande, accessori, pubblicazioni, audiovisivi, strumenti elettronici ecc.
La societa', sempre nel settore dei viaggi e del turismo in genere, puo' acquistare, sfruttare e cedere brevetti d'invenzione, marchi e diritti know-how tecnico e industriale, fornitura di servizi ad alto valore aggiunto alle aziende, prevalentemente per via telematica, quali consulenza tariffaria, consulenza nell'individuazione di politiche aziendali, introduzione di servizi elettronici avanzati, predisposizione di accordi globali con i fornitori di servizi; potra' inoltre esercitare la gestione di attivita' nel settore dell'informazione, dell'editoria e della pubblicita', anche attraverso l'uso di mezzi audio visivi, come la trasmissione e la produzione di programmi radiofonici, televisivi digitali e via rete telematica.
Al fine di realizzare l'oggetto sociale e, quindi, quale attività non prevalente, la Società potrà:
- compiere tutte le operazioni commerciali, industriali, mobiliari ed immobiliari ritenute dall'Organo Amministrativo necessarie od utili;
- prestare avalli, fideiussioni ed ogni altra garanzia, anche reale;
- assumere, sia direttamente che indirettamente, interessenze e partecipazioni in altre Società od imprese aventi oggetto analogo o connesso od affine al proprio, nonché in altre Società. Tutte le attività finanziarie, qualificate tali dalla Legge, non saranno comunque svolte nei confronti del pubblico e saranno realizzate all'unico fine di conseguire l'oggetto sociale. È espressamente esclusa la raccolta del risparmio, la locazione finanziaria attiva e l'acquisto di crediti d'impresa.
La Società ha facoltà di raccogliere, presso i propri soci e nel rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti, i fondi necessari per il conseguimento dell'oggetto sociale. La Società può acquistare o cedere, concedere od accettare licenze d'uso di brevetti industriali, know-how e diritti di proprietà industriale e commerciale in genere.

Attività svolta, comprese l'attività e le spese in ricerca e sviluppo:
Tripitaly s.r.l. svolge la seguente attività:
realizzazione e diffusione di una piattaforma tecnologica innovativa ed aperta che permette l'integrazione dell'offerta turistica di agenzie di viaggi e turismo, siti dedicati ai viaggi, vettori quali ferrovie, compagnie aeree, di navigazione o di altre imprese di trasporto nazionali e internazionali, di agenzie e impianti turistici.
Le spese in ricerca e sviluppo riguardano l'attività innovativa di aggregazione ed integrazione automatica dei sistemi e software di offerta degli operatori del settore, attraverso l'utilizzo delle più innovative tecniche di marketing digitale, offrendo un unico punto di accesso e consentendo ai turisti di selezionare e configurare il proprio viaggio in modo efficiente e conveniente. Il sistema infatti raffronta automaticamente le soluzioni di viaggio e suggerisce quella più corretta in base al profilo del viaggiatore. Inoltre le spese in ricerca e sviluppo saranno destinate, a titolo esemplificativo, anche alle attività di definizione dei range servizi e biz model; alla creazione di Bizplan; al mantenimento della piattaforma; alla creazione di domini e marchi; alle attività di Hosting e Connettività.
La piattaforma tecnologica è fruibile con ogni tipo di apparecchiatura multimediale attraverso canali telematici, internet e telefonia fissa e mobile.
Le spese in ricerca e sviluppo risultano dall'ultimo bilancio approvato e depositato.

Elenco soci:
Tripitaly s.r.l. ha i seguenti soci:
Digital Magics S.p.A., via B. Quaranta, 40 – Milano – quota pari al 50% Uvet Viaggi Turismo S.p.A., Bastioni di Porta Volta, 10 - Milano – quota pari al 50%

Società partecipate

Tripitaly s.r.l. detiene il 100% di Tripitaly Drive s.r.l. con sede in via B. Quaranta, 40 – Milano.

Titoli di studio e delle esperienze professionali del personale che lavora in Tripitaly srl:
ENRICO GASPERINI:
Pioniere nello sviluppo di nuovi modelli di marketing e comunicazione applicati ai media digitali, Enrico Gasperini è tra i primi imprenditori italiani a credere nelle potenzialità della rete, impegnandosi parallelamente nella costruzione e nella diffusione della cultura digitale. Dalla fondazione della prima new media agency italiana fino alla Vice Presidenza ed alla carica di Consigliere Delegato per l'Innovazione e le Tecnologie di AssoComunicazione (ora ASSOCOM), il lancio di Digital Magics e la Presidenza di Audiweb nel 2007. Enrico Gasperini, classe '62, laureato in Scienze dell'Informazione con una specializzazione in Computer Science, inizia la sua attività imprenditoriale sperimentando già negli anni '90 nuovi sistemi digitali di interfacce intelligenti. Nel 1988 fonda Inferentia che, a partire dall'offerta di servizi di sistemi informatici intelligenti, nel '93 diventa la prima new media agency in Italia specializzata nell'offerta di servizi di marketing e comunicazione per l'online advertising, realizzando progetti innovativi riconosciuti a livello internazionale. Inferentia diventa il trend setter nello sviluppo di nuovi modelli di marketing e comunicazione applicati ai media digitali, ispirando l'approccio alla rete sia dal punto di vista strategico che creativo. Nell'agosto 2000 la società si quota in Borsa al Nuovo Mercato, diventando – dapprima col nome di Inferentia DNM poi Fullsix – leader a livello europeo nel settore del marketing digitale. Nel 2004 inizia una nuova sfida: fonda Digital Magics, investment company che dal 2008 opera come incubatore di startup innovative, che propongono contenuti e prodotti ad alto valore tecnologico. A luglio 2013 Digital Magics si quota su AIM Italia, il Mercato Alternativo del Capitale dedicato alle piccole e medie imprese italiane ad alto potenziale di crescita, organizzato e gestito da Borsa Italiana (simbolo: DM). L'attività imprenditoriale si sposa con la passione per l'innovazione e la valorizzazione del comparto digitale. Per questo, Gasperini è da sempre impegnato nella diffusione della cultura dell'online, lavorando attivamente per la crescita strutturale e culturale del sistema digitale italiano. Dal 2004 Gasperini è stato Presidente del Settore Digitale di ASSOCOM, dal 2011 è Vice Presidente e da aprile a dicembre 2013 è stato Presidente ad interim di ASSOCOM. Oggi fa parte del Consiglio Direttivo di ASSOCOM. Dal 2007 è Presidente di Audiweb, Joint Industry Commettee che ha l'obiettivo di fornire al mercato informazioni "super partes", di carattere quantitativo e qualitativo, sulla fruizione dei mezzi operanti su Internet e sui sistemi online. Dopo aver contribuito alla realizzazione del primo sistema di misurazione e condivisione dei dati di audience online in Italia, nel 2010, a conclusione del primo mandato, Gasperini viene confermato alla presidenza di Audiweb.

LAILA PAVONE:
Laila Pavone è laureata in Scienze Politiche e ha conseguito il primo Master italiano in Comunicazione d'Impresa e Nuove Tecnologie. E' una professionista che da oltre 25 anni si occupa di advertising online, internet e nuove tecnologie. Nel 1988 inizia il suo percorso professionale nella direzione marketing di SPI - Società per la Pubblicità in Italia del Gruppo Publicitas. Dal 1993 al 1994 ha lavorato in Polonia alla startup della concessionaria di pubblicità del quotidiano Zycie Warszawy ed al lancio della syndication televisiva Polonia 1, di proprietà dell'editore italiano Nicola Grauso. Nel 1995 ha contribuito alla startup di Video Online, il primo ISP in Italia, concentrandosi "pioneristicamente" nell'area del marketing e dell'advertising online. Nel 1997 entra in Publikompass, creando la prima concessionaria di pubblicità rappresentando un network di 35 siti (fra cui Virgilio, Italia Online, Finanzaworld, Internet Bookshop, La Stampa, ecc…). Dal 2000 ad aprile 2014 Laila Pavone ha ricoperto all'interno del Gruppo Dentsu Aegis Network il ruolo di Managing Director di Isobar Italia, contribuendo alla fondazione dell'omonimo network internazionale, leader nella consulenza e nei servizi di marketing, advertising digitale e interattivo. Dal 2003 al 2010 Laila Pavone è stata Presidente di IAB Italia – charter dell'Interactive Advertising Bureau associazione internazionale per lo sviluppo e la promozione della pubblicità interattiva – oggi ne è il Presidente Onorario. Dal 2006 al 2008 è stata Presidente di IAB Europe. È attualmente Presidente del Centro Studi ASSOCOM (associazione che raggruppa le imprese di comunicazione), è membro dell' International Academy of Digital Arts and Sciences (IADAS), risiede anche nel Consiglio di Amministrazione di Audiweb e nel Consiglio direttivo di Italia Startup. È professoressa e condirettrice del Master Almed/Università Cattolica del Sacro Cuore Digital Communication Specialist. Ad aprile 2014 entra in Digital Magics come Partner.

LORENZO BARONI:
Manager e imprenditore con elevata esperienza nella guida di organizzazioni complesse. Editore di periodici nel business travel, per otto anni e fino alla quotazione al nasdaq e alla borsa di Parigi Editore Incaricato del Gruppo Secondamano (trader.com.) Nel 2000 founder e CEO di Catai e Partner di Kiwi1 in alcune startup, Vice Presidente e AD di Netinsat (Gruppo Telesystem) e dal 2004 al 2013 VP e AD di VDA Multimedia, multinazionale leader nel offerta di servizi, soluzioni e contenuti di Interactve TV dedicati al mondo dell'ospitalità alberghiera.

PAOLO CIMBRO:
Università Bocconi di Milano, con la specializzazione in Amministrazione e Controllo. Revisore per KPMG e controller in società multinazionali quotate operanti nel settore FMCG. Nel 2000 C.F.O. di una multinazionale inglese nel settore della comunicazione pubblicitaria e dal 2011 consulente in Amministrazione, Finanza ed Organizzazione Aziendale.

Relazioni professionali, di collaborazione o commerciali con incubatori certificati, investitori istituzionali e professionali, unità e centri di ricerca:
Tripitaly s.r.l. ha importanti relazioni professionali e di collaborazione con Digital Magics S.p.A., incubatore certificato iscritto nella sezione speciale del Registro delle Imprese, per l'assistenza nel processo di avvio e di crescita della propria attività.


Elenco diritti di privativa su proprietà industriale e intellettuale
Tripitaly s.r.l. non possiede nessun diritto di privativa su proprietà industriali ed intellettuali.